Chi Siamo

Collegio provinciale I.P.A.S.V.I di Forli’-Cesena.

I Collegi provinciali Ipasvi sono enti di diritto pubblico non economici, istituiti e regolamentati da apposite leggi ( Dlcps 233/46 e Dpr 221/50), dotati di una propria autonomia gestionale e decisionale, sono posti sotto la vigilanza del Ministero della Salute e coordinati nelle loro attività istituzionali dalla Federazione Nazionale Collegi IPASVI.

In Italia i Collegi Ipasvi sono 103: i primi si sono costituiti nel 1954 (legge 29 ottobre 1954, n. 1049).

Obbligatorietà dell'iscrizione all'albo professionale è precisata in una serie di norme quali:
- L'art. 8 del D.L.C.P.S. 233/1946 stabilisce che " per l'esercizio di ciascuna delle professioni sanitarie è necessaria l'iscrizione al relativo albo".
- L'art. 2229 del C.c. stabilisce che "per l'esercizio di ciascuna delle professioni sanitarie è necessario l'iscrizione al rispettivo albo".
- L'art. 1 del DPR 761/1979 stabilisce che" appartengono al ruolo sanitario i dipendenti iscritti ai rispettivi Ordini professionali, ove esistono, che esplicano in modo diretto attività inerenti alla tutela della salute".
- L'art. 2 del D.M. 739/1994 stabilisce che, "il diploma per infermiere abilita all'esercizio della professione, previa iscrizione al relativo albo professionale".
- Il Consiglio di Stato, 10 febbraio 1989 n° 6 ha specificato: l'appartenenza all'albo professionale dei dipendenti appartenenti al ruolo sanitario va mantenuta per tutta la durata del rapporto di impiego; pertanto, il dipendente che cessi di appartenere all'albo o che, su invito dell'amministrazione, non vi si reiscriva è suscettibile di sanzioni disciplinari per violazione dei doveri di ufficio.

  • Banner01
  • Banner02
  • Banner03
  • Banner04
  • Banner05
  • Banner06
  • Banner07

SEDE

Viale Bolognesi 19, 47121 Forlì

Tel/Fax: 0543 405460 / 0543 414970

Mercoledì - Venerdì: 10:00-12:00 / 15:30-17:30

PEC: forli.cesena@ipasvi.legalmail.it